cavallo di battaglia dal team

Anna @lennesimiblog: regina delle polpette

Amo le polpette perché sono come la vita: ti scorrono veloci tra le mani, ma quando le gusti, quel momento sembra durare per sempre.

Le puoi preparare con gli ingredienti che hai pianificato e scelto con cura, oppure improvvisare, adattarti a quello che hai e trasformarle in qualcosa di solo tuo. Imprevedibili e sempre diverse. Proprio come la vita.

Devo essere sincera, non so quando sia sbocciato questo amore, ma presto è stato chiaro che sarebbero diventate una delle mie grandi passioni in cucina.

Durante uno dei restyle de L’ennesimo Blog di Cucina, il mio web designer di allora mi chiese: “ma che senso ha creare un’intera categoria del blog dedicata alle polpette? Saranno sì e no 6 ricette”.

Lui non sapeva che in realtà le mie ricette di polpette superano abbondantemente la cinquantina.

Arrivano da ogni parte del mondo, sono tante e tutte diverse. Di carne, di pesce, di verdura e di legumi.

Ci sono ricette che nascono per essere già polpette, altre che lo diventano grazie ad un po’ di creatività. Possono essere affogate nella salsa, al forno, fritte o senza cottura, da mangiare in piedi, da accompagnare a chiacchiere, risate e buon vino.

Ma non le ho scelte come mio cavallo di battaglia per Apro la Dispensa e Cucino solo perché le amo. La verità è che sono una ricetta da dispensa perfetta, perché non occorrono sempre alimenti freschi per crearle.

Non ci credi?

Prova le mie polpette di pane, realizzate con pane raffermo e con tutte le briciole dei sacchetti di crackers, crostini e grissini. Oppure le mie polpette di sgombro alla mediterranea, con olive e pomodori secchi.

E se non ti basta, prova le mie polpette vegetariane di legumi, dai ceci alle lenticchie, passando per i nuggets di fagioli cannellini, da gustare anche in una versione 100% vegetale dei famosi “spaghetti with meatballs”.

ALLA TASTIERA

ANNA FRACASSI
Food photographer e creative designer, sono l’anima geek del gruppo. Porto in questo progetto la mia creatività e un pizzico d’ironia, le mie spezie e i sapori della cucina etnica. Quasi sommelier, amante del salato, se lasciata senza controllo tendo a trasformare ogni cosa in polpette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *